Luminaria

la storia

Già nel 1800 a Riva del Garda le feste per Napoleone e per l’Austria prevedevano palloni aerostatici colorati e casacche dipinte, lumi sulle rive del lago e lungo le strade, a bordo dei bragozzi al riposo e sui davanzali delle finestre.
Luminaria era la denominazione della festa di luci sull’acqua e sul lungolago e la Notte di fiaba Remix ha scelto di ripartire dalle origini e proporre una moderna LUMINARIA.

Notte di fiaba | © F.lli Biatel
© F.lli Biatel

il festival

fiabe e light-art

La light-art rappresenta oggi una delle frontiere più̀ vivaci e innovative della creatività̀ artistica.

Coniugare il mondo fantastico delle fiabe con un linguaggio che mescola immaginazione e tecnologia significa esaltarne l’inesauribile valore culturale, rendendo ancor più̀ attuali e fruibili temi e contenuti di storie che continuano a coinvolgere ed emozionare bambini, ragazzi e adulti di tutto il mondo.

Il festival si concretizzerà̀ in un itinerario diffuso nel centro storico di Riva del Garda, tra opere di light-art, videoproiezioni e installazioni che saranno sintesi creativa tra le suggestioni architettoniche dei luoghi e gli spunti offerti dalle favole più̀ amate.

Tema del festival sono gli archetipi delle fiabe: le installazioni non saranno dunque dedicate ad una storia in particolare, ma svilupperanno artisticamente personaggi e simboli che attraversano l’intera narrativa fiabesca: il lupo, le principesse, le formule magiche e molti altri ancora.

La direzione artistica del progetto è dell’associazione Cieli Vibranti con il coordinamento organizzativo di Scena Urbana su commissione del Comitato Manifestazioni Rivane.

le installazioni

le luci

La magia della luce per 5 notti da fiaba

per le vie della cittÀ

seguici!

edizione zero

dal 26 al 30 agosto 2020

LUMINARIA non si esaurisce nelle singole installazioni, è un percorso luminoso che accompagnerà il pubblico nella visita del centro storico, rispettando il distanziamento sociale e incoraggiando una visita della città con il proprio ritmo, grazie alla formula che prevede l’accensione delle opere
dalle 20 all’1 del mattino per 5 giorni
.

Mai come quest’anno, la luce è una metafora della ripartenza, uno spiraglio di speranza che ci invita a guardare oltre la crisi che stiamo attraversando.

Organizza

con il patrocinio e il sostegno di

con il sostegno di 

sponsor

partner

Direzione artistica

Coordinamento artistico e tecnico
Ufficio stampa