Diario di Eva di Mark Twain

Diario di Eva di Mark Twain

a cura del gruppo il tè delle letture con Sabrina Simonetto
con la società di danza Circolo Tridentum
Il Diario di Eva è una delle ultime opere di Twain (1906), ben lontana dallo spirito divertente e picaresco dei suoi romanzi più celebri. È la storia, narrata in prima persona, di Eva nei giorni della creazione del mondo: una Eva soave, ciarliera, romantica, che nomina le cose e gli animali e inventa il fuoco e l’amore.
Le piccole e grandi scoperte quotidiane di Eva che, appena creata, si aggira tra gli animali e la natura con l’innocenza stupita di chi cerca e vuole scoprire il perché di tutte le cose. E il suo rapporto, problematico, ironico, spesso irrisolto con Adamo che la attrae e gli sfugge, che la evita e la cerca. Eva sopratutto come simbolo del buonsenso e della tolleranza, cui il grande Mark Twain affida il messaggio della sua intelligenza cordiale.

giovedì 22 agosto ore 21.30
Cortile interno della Rocca
consigliato ad un pubblico adulto