Edizione 2022: tante conferme e spettacolari novità

Finalmente sarà di nuovo lo spettacolo pirotecnico sul lago a chiudere i quattro giorni della festa più amata dai rivani.  La ventiquattresima edizione, dedicata al romanzo di Alexandre Dumas, animerà la città dal 25 al 28 agosto 2022, i fuochi d’artificio sono in programma domenica 28 agosto alle 22. 

Per la manifestazione non è un vero e proprio ritorno, anche in questi anni di restrizioni la Notte di Fiaba non si è mai fermata, ma questa edizione sarà di nuovo coinvolgente, una vera festa delle fiabe, un evento a misura di famiglia, pensato per regalare un po’ di spensieratezza ai bambini, ma non solo.

Il programma, ancora in via definizione, sarà ricco di proposte per tutte le età, grazie a collaborazioni con gruppi e associazioni locali e con gli artisti del territorio, ma anche con spettacoli inediti da fuori regione, iniziative culturali e musicali.  

Una Notte di Fiaba che, all’insegna del motto #golocal, vuole valorizzare le ricchezze della comunità locale anche attraverso scelte solidali, come la collaborazione con la Cooperativa Eliodoro, già presente in passato al Mercatino del solito e dell’insolito, a cui quest’anno è stata affidata la realizzazione del gadget in regalo a chi partecipa al  “viaggio nella fiaba”: una mantellina da moschettiere disegnata e creata all’interno dei laboratori per il reinserimento lavorativo di persone fragili.
Altra parola chiave di questa edizione è inclusività, grazie alle proposte per più piccoli curate da Albero Blu, cooperativa sociosanitaria specializzata nel supporto di bambini nello spettro dell’autismo, che realizzerà un laboratorio per diventare moschettieri aperto a tutti e da Alba Chiara APS, che proporrà un laboratorio per entrare dentro la fiaba, esplorando alcuni elementi insoliti della storia e sperimentandone la matrice affettiva ed emotiva.
Collaborazioni importanti, che danno un valore aggiunto all’evento, testimoniando la voglia di essere davvero, e concretamente, “tutti per uno e uno per tutti”.

Per la gioia di grandi e piccini, il viaggio nella fiaba, con la Compagnia Lupus in Fabula, sarà di nuovo itinerante: i personaggi della fiaba accompagneranno i partecipanti in un vero e proprio viaggio a tappe per le vie del centro, e tra canti, balli e risate, assieme ad Athos, Portos e Aramis, diventeranno dei veri moschettieri! 

Gli appuntamenti da segnare subito in agenda sono molti, a partire dallo spettacolo degli sbandieratori della Maestà della Battaglia, da Quattro Castella (RE), che sfileranno con musici, giocolieri e sputafuoco. 

Da non perdere la parata musicale della Fantomatik Orchestra, street band toscana, che con un repertorio che spazia dal funk, al rock, al jazz, ma soprattutto con un’energia e una vitalità dirompenti travolgerà le vie del centro. 

Per una visita esilarante al centro storico di Riva del Garda ci si può rivolgere a delle guide d’eccezione: tornano alla Notte di Fiaba le Cikale, con un nuovo spettacolo, pensato per valorizzare i luoghi di maggior interesse del centro e raccontare qualche curiosità locale. 

Al MAG Museo Alto Garda sarà esposta una selezione delle opere che hanno partecipato al concorso di illustrazione Notte di Fiaba. Durante i quattro giorni di manifestazione il museo propone orari di apertura speciali e il sabato pomeriggio la visita alla mostra sarà arricchita da incontri con i protagonisti dell’iniziativa e da uno spettacolo teatrale, “Le Tre Moschettiere”, della compagnia Il Sipario Onirico, che mette in scena una versione rivisitata del racconto di Dumas, dove coraggio, audacia e amicizia sono declinati al femminile. 

Un’intera piazza sarà dedicata a giochi antichi, per divertirsi come al tempo dei moschettieri, con giochi semplici, in legno, costruiti con materiali di recupero, totalmente green, dall’Officina Clandestina, un progetto nato in piena pandemia per offrire spazi alternativi di gioco e socializzazione. 

Non mancheranno certo gli artisti a km zero, o quasi, che la Notte di Fiaba sostiene da sempre e che rendono speciale la manifestazione con la loro partecipazione entusiasta e con idee sempre nuove, ispirate al tema dell’anno. Associazioni e realtà locali proporranno animazioni, giochi e balli in diverse piazze ed angoli della città.

Si rinnova la collaborazione con Busa Network, la rete di associazioni del territorio con un programma di intrattenimento dedicato ai giovani, ma non solo. Alla maratona fotografica Cheese!, grande successo dell’anno scorso, si affiancheranno infatti performance visive, laboratoriali e musicali, passando per interviste e giochi a tema “Tutti per uno e uno per tutti”!

Ogni sera saranno coinvolte band e musicisti trentini che animeranno le piazze di Riva. Tra i concerti in programma spiccano due band locali che si sono fatte notare recentemente all’Euregio Rock, avendo poi l’onore di aprire alcuni concerti di Vasco: stiamo parlando dei Toolbar, gruppo pop di ragazzi dell’Alto Garda, e dei Jambow Jane, band italo-brasiliana con un repertorio acustico-rock. Immancabili il concerto dei Misantropi, per una serata vintage con balli per tutti e i dj set con GiuspeDJ. Tornano anche i Ticket to Hell e i Bulldags, il duo Andrea e Beatrice e la Fanfara Tigre accanto alle new entry Soul Siders, Ushuaia!, The Rolling Steels, MeshAP e Orieste y sus problemas.
Da più lontano arriva invece la spumeggiante The Non Melting Ice Cream Band, brass band olandese in stile New Orleans.
Al Silent Party si potrà nuovamente ballare “in silenzio”, ognuno seguendo il ritmo delle proprie cuffie.

Tra uno spettacolo e l’altro non si può fare a meno rilassarsi con una passeggiata attraverso il mercatino e la street food area. I 40 espositori del Mercatino del solito e dell’insolito riempiranno viale Dante con un assortimento di colori, idee e proposte per qualcosa da regalare o da regalarsi; in viale Roma, 15 food truck e la locale birra Impavida porteranno un turbinio di profumi e sapori che tenteranno i passanti, a cui resterà solo un dubbio: da dove iniziare gli assaggi?

Grazie alla collaborazione con il Conservatorio F. Bonporti di Trento e Riva del Garda la festa comincia prima! Mercoledì 24 agosto si propone il concerto “Musica e Luce”: due pianoforti che dipingono un universo di suoni e colori, di pieni e vuoti, di materia e rarefazione, davanti allo sfondo suggestivo del lago.

Quella del 2022 si prospetta come un’edizione davvero ricca e intensa, da vivere pienamente, che saprà farvi divertire, sognare e tornare ancora una volta bambini.

Notte di Fiaba - Riva del Garda